L'ambiente adatto per la caccia agli acquatici
Caccia
Specie Cacciabili
Uccelli acquatici
Riconoscimento
Ambiente
Nidi artificiali
Piante acquatiche
Cannuccia di palude
Carice tagliente
Castagna d'acqua
Falasco
Giavone
Giunco nero
Giaggiolo d'acqua
Mazza sorda o Tifa
Ninfea Bianca
Quadrello
Avvistamenti
Storia e Tradizioni
Nomi Dialettali
Studi&Ricerche
Angra Onlus
Home Anatidi.it
 



Scrivi alla Redazione


L'ambiente e le piante acquatiche: il Giaggiolo acquatico
Denominazione:
Nomi comuni: Acoro falso, Coltellaccio, Giaggiolo acquatico, Giglio giallo, Spadone
Nome scientifico: Iris pseudacorus
Nome inglese: Yellow flag

Giaggiolo Acquatico


Descrizione e riconoscimento:
Il Giaggiolo e' una pianta erbacea perenne. Ha fusto eretto e rigido, con una altezza tra i 50 cm. e il metro.
Le foglie sono di colore verdastro, sono spadiformi, erette e molto accuminate. sono ripiegate longitudinalmente lungo il nervo mediano. I fiori sono al vertice di un peduncolo e raccolti a gruppi di 3/5.
I frutti sono grandi capsule triloculari, pendule e fusiformi, contenenti numerosi semi piatti, bruno-giallastri.

Habitat e distribuzione:
Comune in tutto il territorio nazionale.
Fossi, canali, argini, si associa generalmente alle canne nelle zone paludose delle sponde del laghi, su terreni umidi e melmosi o in acque poco profonde, tra il livello del mare ed i 1.000 mt. di altitudine.
E' una specie minacciata per la progressiva perdita di habitat.




  Visite alla pagina: 89041