Informazioni di interesse dal mondo venatorio
Caccia
Specie Cacciabili
Uccelli acquatici
Riconoscimento
Ambiente
Avvistamenti
Storia e Tradizioni
Nomi Dialettali
Studi&Ricerche
Angra Onlus
Home Anatidi.it
 



Scrivi alla Redazione


Una App per la gestione dell'attivita' venatoria
Lo sviluppo della tecnologia investe ogni settore, cosi' anche il mondo venatorio non poteva rimanere immune dai nuovi prodotti innovativi che si adattano alla caccia.
Molto interessante questa notizia che proponiamo agli amici di Anatidi.it, una App per gli smartphone che permette una completa gestione della nostra attivita' venatoria: avvistamenti, informazioni, scadenze, insomma tutto cio' che gira intorno alla nostra passione.

Riportiamo di seguito una nota del Direttore dell'azienda che sviluppa questo nuovo prodotto.
Redazione Anatidi.it


Ingrandisci la foto



Giornale di Caccia

L'idea

L'applicazione nasce dal sogno di un cacciatore: creare un pratico strumento che sia in grado di rispondere alle molteplici necessita' del mondo venatorio.
Tale strumento doveva essere al tempo stesso flessibile, semplice ed al passo con i tempi. Dare al cacciatore un mezzo per essere maggiormente consapevole della su attivita', sempre aggiornato, pronto a cogliere nuove opportunita' per migliorare il proprio modo di fare caccia.

Un cacciatore moderno pronto a collaborare con gli altri per condividere migliaia di informazioni in tempo reale e permettere di produrre quei dati scientifici necessari per una gestione piu' corretta e sostenibile della caccia. Questo tipo di strumento deve seguirci ovunque, cosi' da garantire una maggiore responsabilizzazione e crescita personale: leggi e normative a portata di mano facilitano il rispetto delle regole, e anche in maniera divertente.

I cacciatori diventano il braccio del sistema grazie alla loro conoscenza, capacita' di movimento e osservazione sui territori e collaborano tutti insieme, in quanto parte di un unico sistema. Un mezzo non solo per formare le nuove leve e immetterle nel mondo venatorio con una maggiore consapevolezza e senso di responsabilita', ma anche per recuperare una maggiore coscienza da parte dei veterani stimolandoli a mettere la loro esperienza al servizio della caccia di tutti.


Il prodotto

Cosi' nasce “Giornale di caccia” una APP per il cacciatore scritta da un cacciatore, un assistente fedele e sicuro per la propria passione, che raccoglie nella mano tutto quello di cui si ha bisogno per praticare la caccia dei nostri tempi.

Nuove tecnologie: vi permettono di memorizzare tutte le giornate, i carnieri e gli avvistamenti in qualsiasi giorno dell'anno, in modo divertente ma allo stesso tempo scentificamente corretto. Geolocalizzare e condividere le proprie esperienze in modo sicuro e discreto, senza svelare i vostri segreti ma partecipando ad un nuovo sistema caccia. Un assistente potente per controllare spese, scadenze, calengari venatori e tutte le notizie dal mondo venatorio su leggi, eventi, novita' e soprattutto sullo stato della fauna in Italia e sulla migrazione in tempo reale.
Dal 15 maggio siamo integrati con il nuovo canale cacciare.tv senza spese si potranno vedere i tg sulla caccia e tutti i video piu' belli realizzati dalla redazione.

Tradizione e futuro: non ci siamo dimenticati della cucina e si riceveranno ricette realizzate da interviste con i nostri nonni, quelli che di caccia ci campavano. Abbiamo pensato anche alle nuove leve introducendo tutta la legge 157, le schede per il riconoscimento degli animali e i quiz per la prova di esame di abilitazione senza necessita' del collegamento internet.


Un prodotto in continua evoluzione

L'APP Giornale di Caccia e' disponibile nella versione free o completa a pagamento per soli 4,99 euro; e' un prodotto in continua evoluzione che implementera' sempre nuove e utili funzioni senza spese aggiuntive, un prodotto per la vita.


Il prodotto ha una sua pagina Web:
http://www.hetapp.it/giornaledicaccia

Un saluto a tutti voi
Fabio La Pegna

Per info o contatti:
Cel: 335 7062861
Email: lapegna@het.it



Torna all'elenco delle notizie-informazioni



  Visite alla pagina: 1587