Gli avvistamenti dei cacciatori di uccelli acquatici
Caccia
Specie Cacciabili
Uccelli acquatici
Riconoscimento
Ambiente
Avvistamenti
Ripasso-prenuziale
Storia e Tradizioni
Nomi Dialettali
Studi&Ricerche
Angra Onlus
Home Anatidi.it
 



Scrivi alla Redazione


Avvistamenti stagione venatoria 2003/2004
18/1/2004 Paolo Bocchini
  Zona di avvistamento: Le vasche di Maccarese (Roma)
Giornata soleggiata con leggero vento di scirocco-meridiano.
Come tutti gli anni sono arrivati i mestoloni (circa 40) e le canapiglie (35) che rimaranno qui per circa un mese per poi ripartire verso i luoghi di nidificazione.
Presenti in buon numero anche le alzavole (circa 50), con i maschi in perefetto abito nuziale
 
5/1/2004 Paolo Bocchini, Sandro Sbrolli
  Zona di avvistamento: Lago di Burano.
Giornata fredda (-2/0°C) con un leggero vento di tramontana-grecale.
Abbiamo assistito ad uno spettacolo che non ci capitava da parecchio tempo.
Nel lago, oasi naturale, erano presenti circa 2.000 anatre.
Grande presenza di moriglioni: diversi branchi di circa 200 unita' ciascuno. Li abbiamo visti in volo mentre, dal centro del lago, si spostavano verso le sponde incannucciate riparate dal vento.
Molte le alzavole, circa 200 sparse lungo il lago, e discreta presenza di fischioni, circa 150: un branco di circa 70 unita' ha seguito in volo i moriglioni.
Onnipresenti e in buon numero le folaghe e qualche isolato branchetto di germani.
Nei campi circostanti il lago buona presenza di pavoncelle (circa 300) e pivieri dorati (100).
 
30/11/2003 Giuseppe Telonio
  Zona di avvistamento: Valli di Comacchio - Canale Anita, Idrovora e Casone Fossa di Porto.
Alba con leggera foschia, vento quasi assente, 6 gradi circa la temperatura.
La mattina si preannunciava con un chiaro sole. I voli degli anatidi non erano numerosi, a parte 7 Cormorani, specie onnipresente. Avvistati in volo sino al tardo pomeriggio: 38 Oche Selvatiche in piccoli stormi da 3, 4 e 5 uccelli, 75 Germani Reali, 2 Morette, 6 Fischioni, 5 Canapiglie, 7 Alzavole e non meno di 250 Pavoncelle in stormi da 30 a 50 uccelli ciascuno.
Tuttavia, le temperature degli ultimi giorni di Novembre non hanno portato ad avvistamenti di specie di passo e di nuovi arrivi.
 
29/11/2003 Pietro Saquella
  Zona di avvistamento: Pila - Delta del Po (Rovigo)
Mattina piovosa con libeccio moderato, alba non molto bella perché si e visto poco.
Premetto che dove vado si vede veramente tanto, ma frutta poco a meno che non ci sia nebbia, e allora si riesce a sparare tanto, vi scrivo solamente per farvi sapere che verso le 10.00 ho visto uno spettacolo da documentario.
Un enorme branco di fischioni in volo, così tanti che in vita mia non avevo mai visto, saranno stati più di cinquemila, tutti sul mare, una striscia senza fine.
Non volevo crederci; peccato, ci voleva una telecamera in quel momento, e' stata veramente un'emozione grande per aver visto con i miei occhi quello che fino ad ora avevo visto solo in tv.
Immaginate l'emozione che vi puo' dare vedere un branco così!
 
19/11/2003 Roberto Canepa
  Zona di avvistamento: Bassa Lomellina
Temperatura decisamente al di sopra delle medie stagionali.
Grande spettacolo per tre voli di Oche: uno composto da 19 esemplari che hanno sorvolato piu' volte un grande campo seminato a foraggio. L'altezza di sorvolo era di circa 200 metri poi, dopo numerosi giri, si sono dirette verso N/E emettendo il loro caratteristico richiamo.
Gli altri due voli ripettivamente di 26 e 31 esemplari hanno sorvolato la zona puntando diritti verso Sud.
In tesa, dopo un buon inizio, le cose non vanno bene: qualche Germano (ormai laureato in diffidenza), rare le Alzavole e i Moriglioni, assenti i Fischioni per non parlare dei Codoni!
Speriamo che l'avvistamento delle Oche sia premonitore di qualche cambiamento climatico che porti nuovi Uccelli.
 
16/11/2003 Pietro Saquella
  Zona di avvistamento: Pila - Delta del Po (Rovigo)
Giornata piovosa tanta acqua con un leggero vento di bora abbiamo visto tanti fischioni, qualche branco di morette (una cinquantina circa), qualche nuovo arrivo nuovo di moriglioni, e cinque bellissime oche selvatiche.
Si inizia a vedere anche qualche volpoca in più.
Non abbiamo sparato neanche un colpo: ma va bene lo stesso.
Al ritorno, a cinquecento metri dal nostro posto di caccia, ci siamo fermati nella valle privata CA' ZULIANI, a vedere se vi erano nuovi arrivi: siamo rimasti a bocca aperta!
Era uno scenario spettacolare. La valle di parecchi km quadri era nera di uccelli. Strisce di migliaia di anatre di tutti i tipi, ma in prevalenza fischioni.
Siamo ritornati a casa parlando per tutto il viaggio di quegli uccelli che abbiamo visto, con gioia ma anche con un pò di dolore perchè non avevamo beccato niente!
 
15/11/2003 Jonathan Nori
  Zona di avvistamento: Valle Umana (valle di comacchio) località Anita (FE)
Vento assente, temperatura mite, leggera foschia.
Avvistati 2 branchetti di oche selvatiche, branchi enormi di pivieri (impressionanti) qualche branchetto di canapiglie, 2 branchetti di avocette (strano in questo periodo), il solito enorme stormo di fenicotteri rosa che si è spostato piu volte nell'arco della giornata in zona Boscoforte. Da notare che un branco piuttosto consistente di mestoloni che risiedeva nella zona si è volatilizzato.
 
13/11/2003 Roberto Marziali
  Zona di avvistamento: foce del fiume Chienti - Porto Sant Elpidio
Ad iniziare da sabato 8 novembre il passo finalmente ha inizio con parecchi branchi di fischioni.
Notevoli avvistamenti si sono susseguti per tutti i giorni successivi con il culmine di giovedi' 13 novembre.
Giornata serena con temperatura di circa 7°C alle 6:30 del mattino con vento di tramontana.
Avvistati numerosi branchi di fischioni, codoni, e alcune alzavole non quantificabili a causa del massiccio passaggio: cosa mai vista!
Avvistate anche circa 200 oche selvatiche e 2 chissosi branchetti di gru.
Alle ore 14:00 termina la giornata: cala il sipario di una mattinata di passo memorabile.
Un Saluto a tutti dagli AMICI DELLA PENNA
 
10/11/2003 Walter Bellesia, Paolo Bocchini
  Zona di avvistamento: Laguna del Basson - Delta del Po (Rovigo)
Giornata di buon passo che ci ha regalato belle emozioni.
Mattinata abbastanza fredda (8°C), serena e con un leggero vento di ponente. Progressivamente la temperatura e' aumentata fino a sfiorare i 20°C.
Sono entrati molti branchi di uccelli. Ci aspettavamo un buon passo di moriglioni, mentre invece sono stati i fischioni a passare frequentemente.
Branchi di numerosita' variabile dai 5-6 fino ad un branco di circa 80 fischioni che ci ha gelato il sangue.
In tutto sono stati avvistati: circa 500 fischioni, 100 alzavole, 50 moriglioni, 20 morette, e una decina di codoni.
Di trampolieri si e' visto solo un bel branco di 30-35 pavoncelle.
 
9/11/2003 Pietro Saquella
  Zona di avvistamento: Pila - Delta del Po (Rovigo)
Mattina di circa 7°C, un pò nuvoloso e con leggero vento di tramontana.
Abbiamo visto migliaia di fischioni,il gruppo più piccolo era di 50, arrivare a gruppi di qualche centinaio.
Spettacolo stupendo, da lasciarti senza fiato.
Tre voli di codoni di una decina, pochissime alzavole, un branchetto di una trentina di pavoncelle, 2 volpoche e qualche moriglione.
Comunque e stata una giornata veramente piena di emozioni, vedere branchi così grossi di fischioni e bellissimo.
Il carniere non e stato molto proficuo, visto l'abbondanza di uccelli, però ci siamo divertiti abbastanza.
Dovrebbe essere sempre così. E comunque l'alba delle valli e qualcosa di indimenticabile: regala sempre emozioni che ti rimarranno impresse tutta la vita che faranno sempre parte di te.
 
28/10/2003 Paolo Bocchini
  Zona di avvistamento: Le vasche di Maccarese (Roma)
Mattinata nuvolosa, temperatura di circa 15°c con vento di grecale-levante.
Qualcosa inizia a muoversi, in attesa dei primi freddi venti di tramontana che dovrebbero portare i bei branchi di fischioni.
Questa mattina, comunque, ci sono i nuovi arrivi: due distinti gruppi di fischioni, in tutto una ventina, un bel branco di 20 moriglioni, 3 canapiglie e 1 moretta.
Le alzavole si sono ridotte notevolmente. Fino alla scorsa settimana ce ne erano in abbondanza, oggi ne ho viste in tutto una quindicina.
I germani sono sempre presenti (15 in tutto), cosi' come le folaghe: circa 150.
 
19/10/2003 Giuseppe Telonio
  Zona di avvistamento: Valli di Comacchio - Valle Pega, Valle Campo/Canale Bellocchio
Giornata invernale con temperature oscillanti da 4 a 9 gradi, vento forte di tramontana, poi bora.
Anatidi avvistati in volo e posati negli specchi d'acqua: Germani 120, Canapiglie 24, Fischioni 37, Alzavole 21, Folaghe 31, Volpoche 2, Svassi Mag. 7, Moriglioni 5, Codoni 6, 5 Oche Selvatiche.
I selvatici risultavano spesso piu' confidenti rispetto alle giornate precedenti, molto probabilmente a causa dei nuovi arrivi per il passo autunnale. Detti Anatidi si imbrancavano con i contingenti di Anatre già presenti nelle Valli da mesi precedenti.
Grande presenza di colombacci, circa 200, nelle pinete intorno al Canale Bellocchio.
 
28/9/2003 Giuseppe Telonio
  Zona di avvistamento: Valli di Comacchio, Dosso Pugnalino, Barina degli Angeli.
Giornata sicuramente più consona alle cacce di Valle che non nella settimana precedente.
Temperatura oscillante tra i 12 ed i 15 gradi nella prima mattina, nuvolosità variabile e vento di tramontana leggero. Gli anatidi, rispetto alla giornata di apertura, erano già diffidenti e se ne sono avvistati in numero molto inferiore; scostavano i dossi e le barene, sospettosissimi nel volteggiare in ampi cerchi fuori le tese, specie i Germani.
Avvistati 23 Germani Reali, 32 Alzavole, 1 Volpoca, 2 Fischioni, 5 Svassi Maggiori e 6 Svassi Minori.
Nelle Valli, tuttavia, sono presenti già dall'estate numerosi anatidi che hanno nidificato: in specie i Germani, le Alzavole, le Canapiglie, i Codoni, le Alzavole, le Marzaiole, le Volpoche e gli Svassi, presenze suddivise nei differenti habitat delle Valli, in considerazione della profondità e dei luoghi di pastura. La presenza di Cormorani è sempre numerosa, ma gli avvistamenti sono inferiori alla stagione precedente.
 
28/9/2003 Gabriele Fasoli
  Zona di avvistamento: Delta del Po, Laguna di Venezia
Domenica finalmente un buon arrivo di beccaccini!!! L'apertura, tutto sommato ottima, ha portato pingui carnieri di germani e la bora di mercoledì e giovedì ha completato il successo con numeri rilevanti. I fischioni sono ben presenti come pure le alzavole (alcune valli ne hanno già 3/4.000) anche se nel Delta del Po quest'ultime sono un pò latitanti. Anche i mestoloni sono ben presenti, arrivano anche folaghe, moriglioni e qualche moretta(!!!).
Un branco di oltre duecento chiurli staziona da giorni in laguna Sud di Venezia e sis on viste molte pantane, in generale buona presenza di trampolieri che favoriti dal livello piuttosto basso della acque trovano un ambiente idoneo. Anche i carnieri ovviamente non sono male anche se concrentati poichè fuori dai luoghi particolarmente ricettivi è il deserto.
La stagione inizia bene all'insegna dei germani che stanno pagando un pesante tributo al sovraffolamento (anche in campagna chi va a stanziale ha avuto innumerevoli occasioni coi reali), speriamo continui anche se una pioggia (nella giusta misura) diventa sempre più indispensabile. Nelle risaie infatti si stà già arando i terreni, completamente essicati, togliendo ambiente e pasture che se fossero rimaste avrebbero rappresentato il terreno di caccia autunnale.
 
28/9/2003 Paolo Bocchini
  Zona di avvistamento: Maccarese (Roma) e Tarquinia (Viterbo)
Una mattinata nuvolosa con fitta pioggia a tratti, temperatura di circa 18°c con vento di levante-scirocco.
La prima perturbazione porta sempre qualche anatra, e cosi' era gia' un po' di tempo che invocavamo il brutto tempo, la pioggia, e un bel vento. Le previsioni ci hanno assecondato e cosi' si prevedeva una giornata di buon passo.
Cosi' e' stato ed in particolare e' stat una buona giornata per le alzavole.
Durante la mattina, a piccoli gruppi, ne sono state avvistate circa 150 e la conferma l'ho avuta nell'Oasi di Maccarese dove ne ho contate circa 200.
Tra le altre specie avvistamente circa 50 germani, 2 codoni e una bella punta di 5 canapiglie.
Ora sono in attesa delle prime punte di fischioni.
 
14/9/2003 Roberto Marziali
  Zona di avvistamento: Fiume Chienti - Civitanova Marche
Domenica c e' stato un grosso passaggio da sud verso nord nella zona della foce fiume.
Il vento proveiva nord est (mitico Greco) con una temperatura di 18° dalle 7.30 dell mattino.
Avvistati branchi di germani reali per un totale di circa 40, alzavole a branchetti in tutto 60 capi, 10 codoni e 20 capi di fischioni sempre a branchetti.
 
10/9/2003 Roberto Canepa
  Zona di avvistamento: Bassa Lomellina
Finalmente e' piovuto (poco) anche da noi. I fossetti hanno ripreso un po' d'acqua, e' sparita l'afa e la temperatura e' decisamente piu' fresca.
Ieri sera ho deciso di fermarmi in tesa per vedere il "giro" degli uccelli.
Alle 19,30 20° sereno brezza da nord poi luna piena.
Assenza di Beccaccini. Molte Gallinelle e qualche Pavoncella. Un Falco di Palude (sempre lo stesso) probabilmente ha spaventato i Beccaccini.
Sette Germani hanno sorvolato piu' volte la tesa poi sono spariti verso Sud.
Dalle ore 19,45 e' scoppiato il finimondo!!
Voli (talvolta di 30/40 esemplari) ripetuti di Germani si sono posati in tutta la tesa.
Inoltre una dozzina di Marzaiole proprio a pochi metri dal capanno. Numerose Alzavole. E' stato praticamente impossibile censire tutti gli uccelli che sono scesi a centinaia!
Tutti gli spazi liberi da cannette erano letteralmente coperti di Acquatici.
La Luna piena ha dato poi una scenografia unica.
Cari saluti.
 
7/9/2003 Paolo Bocchini
  Zona di avvistamento: Litorale romano-viterbese
Alle 5:30 la mattinata era serena, temperatura di circa 18°c e leggerissimo vento si scirocco-levante.
Nel laghetto dove sono stato a dare un'occhiata erano posate 5 o 6 alzavole, niente di che', pero' durante la mattinata si e' visto un buon passaggio.
In tutto ho contato: 58 alzavole, 15 marzaiole, 12 germani e bei 4 mestoloni.
Evidentemente la smossa di tempo dei giorni scorsi ha dato i suoi frutti portando dalle "mie" parti qualche animale.
In serata la conferma me l'ha data la visita all'oasi di maccarese: 84 alzavole, 10 marzaiole, 6 germani e circa 100 folaghe.
Speriamo che duri per l'imminente apertura.
In bocca al lupo a tutti.
 
30/8/2003 Roberto Canepa
  Zona di avvistamento: Bassa Lomellina
Mi sono recato in tesa per qualche lavoretto e con i binocoli alla mano: ore 08:00, sereno, brezza da nord + 29°!
Una dozzina di germani posati nel chiaro e poi beccaccini, piro piro piccoli e grossi, pavoncelle, gallinelle, cavalieri d'italia, sgarze ciuffetto, garzette.
Dopo qualche minuto un paio di fischioni hanno sorvolato la tesa: mai visti in questo periodo!
Il grande caldo ha anticipato di un mese la mietitura del riso, forse e' negativo per gli agricoltori ma sara' positivo ai fini della caccia agli acquatici che dovrebbero curare maggiormente le tese.
Alla sera un grande spettacolo!!!
Ho calcolato un arrivo (per difetto) di almeno 250 germani, di una ventina di alzavole e di 12 marzaiole senza parlare di beccaccini, ecc. ecc.
A buio ho lasciato la tesa e continuavo a sentire o intravedere uccelli che si dirigevano verso l'appostamento!!
Un caro saluto.
 
17/8/2003 Paolo Bocchini
  Zona di avvistamento: Litorale romano
Mattinata molto calda, circa 30°C (salita nel corso della giornata a 39!), e completa assenza di vento. Ho fatto una passeggiata in due zone vicino casa.
Ancora non si decide a piovere, ormai sono quasi quattro mesi. Nei laghi di Maccarese l'acqua scarseggia: uno dei cinque laghi e' oramai completemente secco, ed invaso totalmente dalle canne.
I germani hanno nidificato in gran numero in questa zona, ne ho contati circa 200 che tranquillamente pascolavano in un altro dei laghi in cui l'acqua si e' ridotta parecchio.
Ci sono anche 6 marzaiole a ridosso delle canne.
Alcune pantane e 4 combattenti, di cui due sicuramente maschi riconoscibili ancora per la livrea nuziale.
Nell'oasi a ridosso del mare, invece, ho visto una decina di germani e un numero piu' numeroso di alzavole e marzaiole.
In tutto una trentina, purtroppo erano lontane e a ridosso di un fitto cannetto, cosi' non sono riuscito ad identificarle meglio.
Nel laghetto dove caccio prevalentemente durante l'anno mi hanno riferito di aver visto, oltre i soliti germani e a qualche sporadica marzaiola anche 4 fischioni: un'avvistamento piuttosto insolito per il periodo.


Torna agli avvistamenti attuali


  Visite alla pagina: 167595