L'arte che raffigura la caccia in palude
Caccia
Specie Cacciabili
Uccelli acquatici
Riconoscimento
Ambiente
Avvistamenti
Storia e Tradizioni
Nomi Dialettali
Studi&Ricerche
Angra Onlus
Home Anatidi.it
 



Scrivi alla Redazione


Adriano Noviello
Ingrandisci la foto di Adriano Noviello Adriano Noviello giovane cacciatore napoletano, classe 1982, 11 Luglio con l’esattezza, giornata famosa per il nostro calcio, mentre veniva alla luce, vincevamo i mondiali in Spagna.
Cacciatore, già prima che arrivasse il porto d’armi, con il papà e i fratelli che con lui portano alta la grande tradizione di famiglia che si tramanda di generazione in generazione.
Oggi, dottore in architettura, si diletta in fotografia, scultura e pittura.
Le sue passioni si dividono in tre grandi gruppi: SPORT-ARTE-NATURA, e quella per la caccia li riassume tutti.

Le tecniche usate sono l’acrilico o l’acquerello ma anche grafite, carboncino, olio oppure la penna, su carta o tela, il soggetto? La fauna selvatica, con l’esattezza le specie cacciabili, ammirazione per le quali crede sia stata scaturita dalle anatre cacciate dal papà, con le quali da piccolo giocava.

Ingrandisci la foto del quadro Ingrandisci la foto del quadro



Per informazioni potete contattare direttamente Adriano ai seguenti recapiti facendo riferimento al sito Anatidi.it:

Adriano Noviello
Cell. 349.6307244




Per Anatidi.it - Laura Tenuta



Torna all'elenco degli artisti


  Visite alla pagina: 2813