Gli Eventi di Anatidi.it
Caccia
Specie Cacciabili
Uccelli acquatici
Riconoscimento
Ambiente
Avvistamenti
Storia e Tradizioni
Nomi Dialettali
Studi&Ricerche
Angra Onlus
Home Anatidi.it
 



Scrivi alla Redazione


IV° meeting annuale di Anatidi.it
Il 5 e 6 aprile 2008 è stato organizzato il IV° meeting annuale di Anatidi.it.
Località prescelta quest’anno: Lesina in provincia di Foggia, luogo in cui si sono dati l’appuntamento i 35 partecipanti all’evento provenienti da 9 regioni diverse.

Dal nome della località si puo’ intuire il perche’ di questa scelta.
Il Lago di Lesina fa parte di quei posti in cui la tradizione della caccia agli uccelli acquatici è ancora fortemente radicata nella popolazione che intorno a questo splendido lago vive stabilmente.
La sua fama lo rende molto conosciuto in Italia tra gli appassionati cacciatori di anatre; venire a passare da queste parti un week-end non puo’ che arricchire in nostro personale bagaglio culturale.
Grazie alla puntigliosa e preziosa organizzazione di Paolo D’Orsi, esperto cacciatore e profondo conoscitore della zona, abbiamo avuto la possibilità di visitare in lungo e largo il lago, i suoi chiari e l’AFV dei fratelli Basile posta proprio su una sponda della zona aperta alla caccia, dando a tutti noi la possibilità di ammirare questo fantastica zona umida unica in Italia.

Personalmente e’ stato un vero piacere passare queste due giornate con persone che condividono la mia stessa grande passione, cacciatori con la C maiuscola, con cui ormai si e’ instaurata una profonda amicizia.

Grazie a tutti e arrivederci al prossimo evento di Anatidi.it
Paolo Bocchini

Hotel Lesina – Albergo e Ristorante
Viale Torre Fortore, 1 – Lesina Marina (Fg)
Tel. 0882-995170

Ristorante Pizzeria “Le antiche sere”
Via P. Micca (Lungolago) – 71010 Lesina (Fg)



Foto di Gruppo dei listaioli



E' inutile dire che il gruppo continua a crescere; si vede in questi momenti,dallo slancio amichevole che incolla la nostra passione ai rapporti personali che sono nati e cementificano sempre di più.
E' il primo Meeting nel meridione d'Italia,dove stavolta è toccato a Paolo D'Orsi misurarsi con l'organizzazione di tutto ciò di cui abbiamo goduto,soddisfacend o tutti i convenuti.
I Meeting servono innanzitutto a questo: a reincontrarsi, talvolta dopo un anno o anche più; a scoprire posti che si conoscevano solo per averne letto le gesta venatorie di qualche appassionato e scoprirne il fascino e la bellezza con i propri occhi; a conoscere nuovi amici, nella fattispecie Paolo D'orsi ed Igor Paoletti con le famiglie al completo; a scoprire che il tempo non corrode il cappello di Oronzo (al Palasaccio era volato giù per i calanchi); i Meeting servono a domandarsi come fa uno sgangherato pontile in riva ad un lago, a sostenere il peso di sette appasionati amici mentre ammirano 4 Mestoloni che vengono gioiosamente a salutarli!
Ma soprattutto, i Meeting servono a mia moglie (sempre presente) per convincersi che non è solo il proprio marito ad avere attecchito questa malattia!
Non sono mancate le risate, generate da vari aneddoti venatori, ed anche qualche lacrima trattenuta, nel ricordo di chi non è più tra noi ed aveva eletto questo gruppo di scalmanati a propria vera famiglia.
Ringrazio tutti di cuore, dunque, della loro presenza e mi fregio di essere loro amico; ogni volta torno a casa arricchito da qualche atteggiamento o da qualche discorso fatto insieme.
Grazie a tutti ed arrivederci al prossimo evento
Salvatore - Bo



Foto di Gruppo dei partecipanti Due bellissime giornate full immersion in un'ambiente lagunare come pochi insieme ad branco di matti appassionati, alcuni accompagnati dalle consorti che non hanno per niente sfigurato nelle loro vesti di "compagne dei matti", un grazie infinito a Paolo D'Orsi che ha organizzato tutta la parte logistica del Meeting e che ci ha illustrato la caccia in zona e fatto vedere i posti più famosi per la caccia elle nostre beneamate.
Anche il sor Bocchini ha fatto la sua parte organizzando, intrecciando ed esaudendo tutte le richieste dei listaioli, di anatre ne abbiamo viste non tante, più che altro folaghe, mestoloni, germani, qualche moretta e alla fine anche una decina di marzaiole, che dire di più se non far parlare le immagini.
Grazie a tutti.
GianniRm2



Veduta del Lago di Lesina Bello esagerato il meeting , il posto , l' organizzazione: tutto!
Pure Mau mi sembrava bello…e non l' avevo mai visto mi sa che mi sono scordato nella fretta del ritorno un paio di saluti , il mau e mimmo angelini di sicuro perche' non li ho visti mentre si usciva dal ristorante e se ho mancato qualcun' altro mi dispiace ma la mia bambina era a pezzi e c'era molta strada da fare; meno male che poi la strada era libera e siamo arrivati verso le 23.
E' stato bellissimo conoscere tutti i presenti e dare finalmente una faccia ad ognuno.
Saluti e a presto
Igor



Il percorso all'interno del Parco Ecco che ho un pò di tempo per scrivere le mie riflessioni sul week-end appena trascorso.
Innanzitutto un Grazie ai due Paoli, che hanno organizzato veramente bene tutto.
Albergo con un ottimo rapporto qualità/prezzo, programma delle visite denso ma molto interessante, non si finisce mai di imparare.
Ed infine, ma al primo posto per importanza, la compagnia.
Io conoscevo praticamente tutti o quasi, quindi già sapevo che sarei stato bene, ma la sorpresa sono stati i commenti solo positivi di mio padre (che è uno abbastanza avido di complimenti).
Difficile capiti che approvi qualche mia iniziativa che riguarda la caccia (per la quale oramai è disamorato) e questa volta è rimasto davvero piacevolmente sorpreso.
Un saluto particolare va poi ad Oronzo che ho avuto la fortuna di conoscere di persona.
Un collega sotto tutti i punti di vista, un cacciatore di acquatici serio e appassionato e soprattutto un signore. Ma d’altronde si sà, noi ingegneri siamo una razza a parte!!!
Una sola la nota dolente, l'assenza di Antonello, si è sentita la mancanza delle sue uscite sugli stornaroli e della sua opel tigra rosso coatto.
Ciao a tutti e speriamo di rivederci presto (al Game Fair per esempio...)
Guido


Veduta del Lago di Lesina  Veduta del Lago di Lesina  Veduta del Lago di Lesina

Anche se ho partecipato solo domenica, sono stato molto bene.
Una compagnia seria e spensierata, fatta prima di uomini e poi di cacciatori.
Mio padre ha apprezzato molto il meeting e questo mi fa piacere.
Un ringraziamento particolare ai 2 "Paoli" per l'organizzazione, i posti, la cura dei particolari.
Stiamo crescendo bene.
Alla prossima (spero presto).
Mimmo Angelini



Come sempre, rivedere tutti quanti è un grande piacere.
Quest'anno al meeting ho potuto prendere purtroppo parte solo nella giornata di domenica, avendomi gli impegni trattenuto fino a tardi il giorno prima...ma il tempo passato insieme è comunque trascorso piacevolissimamente, sebbene sia stato, per me, ridotto a quelle poche ore dalla mattinata a dopo pranzo.
Il posto era bellissimo sebbene arrivarci è stata impresa ardua per me, mio padre e mio fratello, dato che avevamo il defender a casa per un guasto all'albero di trasmissione e abbiamo dovuto "riadattare a jeep" una macchina che di sicuro non ne aveva alcun requisito: stavamo pure per insabbiarci!!
La cosa incredibile è che comunque ci siamo divertiti molto cercando di superare i dossi di sabbia con una berlina con assetto sportivo!!!! ...che teste che abbiamo....
Ma i meeting, si sa, lasciano sempre un bellissimo e indelebile ricordo dentro ognuno di noi. Credo che ne riparleremo per anni.
Tutti a pranzo Scherzi a parte, ho avuto il grandissimo piacere di rivedere tutti i listaioli che già conoscevo. Dall'inossidabile MAU al grande Presidente e di conoscerne di nuovi, come Oronzo, che sprizzava passione per la caccia da tutti i pori (oltre ad avere la costanza di sorbirsi mio padre per tutto il pranzo!!), Igor, Mimmo e il papà e tanti altri, oltre al grande piacere, soprattutto per mio padre, di rivedere i papà di Guido e Luca, che quest'anno hanno partecipato anche loro alla nostra allegra riunione.
Un ringraziamento particolare va agli organizzatori di questo meeting, in special modo Paolo D'Orsi, che davvero hanno reso speciale la Domenica appena trascorsa e comunque a tutti i partecipanti, che con la loro passione mi rendono orgoglioso di far parte di questo mondo stupendo che è la caccia.
Saluti a tutti e alla prossima...
Nicola Noviello (e famiglia!)



Cari ragazzi,
quando qualche mese addietro il Pres. mi chiese se avessi voluto occuparmi dell'organizzazione del meeting di Lesina, non vi nascondo che qualche perplessità l'ho avuta.
Non conoscevo nessuno di Voi di persona, non sapevo quali commenti potessero suscitare le mie eventuali scelte organizzative (albergo, ristorante, prezzi, visite).
Ho accettato, però ,in nome della smisurata passione ed amore che nutro per la caccia agli acquatici e per tutto ciò che la circonda.
Oggi a 24h dalla fine del nostro incontro posso dire di essere felicissimo per aver accettato l'invito di Paolo Bocchini.
La cosa che mi ha colpito subito è stata l'impressione di conoscerVi tutti da sempre ,come vecchi amici. Ho avuto il piacere di sentir parlare gente che di acquatici e della loro caccia se ne intende davvero, gente che ha cacciato in posti mitici per le anatre in Italia e all'estero e mi sono estasiato per i Loro racconti.
Ho riso degli aneddoti scherzosi di Oronzino, di Sasà e del mitico Mau, mi sono commosso al brindisi in memoria di Antonello, ho ascoltato con interesse i racconti del “maestro” Aldo sulla caccia da Lui praticata tanti anni fa a Lesina, ho insomma vissuto un pout pourry (?) di emozioni che solo gente come Voi mi poteva dare.
Vi ringrazio tutti!!!
E' stato un vero piacere per me avervi ospiti nella mia Terra.
Ringrazio Paolo Bocchini per avermi dato l'opportunità di conoscere dei veri SIGNORI CACCIATORI.
Vi abbraccio affettuosamente tutti.
Paolo d'Orsi

Escursione sul Lago di Lesina  Escursione sul Lago di Lesina  Escursione sul Lago di Lesina

Sento il dovere di ringraziare Paolo Dorsi per la magnifica accoglienza ed organizzazione.
La perfetta organizzazione di questo meeting e' la pratica dimostrazione che la passione supera ogni difficolta'.
Ma lo sapevate che la pasta che abbiamo mangiato al ristorante e' stata preparata in casa dalle sapienti mani della moglie di Paolo??
Questa volta desidero complimentarmi anche con il Presidente, un po' restio nei discorsi comunque un bravo anche a lui.
Che dire del lago e della splendida macchia mediterranea??
I suoi colori, le anatre credulone (mestoloni venuti a tiro richiamati a dovere da Guido), le acque sulle quali aleggiavano ancora le trepidazioni, le speranze ed i timori dei cacciatori protagonisti in tante stagioni venatorie e nell'aria si ascoltavano ancora le loro voci: "arrivano, arrivano, fermi, fermi,……vai, vai" e sul viso e negli occhi di Paolo, Aldo, Mau e di tutti coloro che hanno frequentato Lesina si scorge ancora quel barlume di orgoglio per essere stati attori di antiche imprese venatorie.
Un saluto a tutti
Oronzo

Escursione sul Lago di Lesina  Escursione sul Lago di Lesina


Torna all'elenco degli eventi



  Visite alla pagina: 5569